SAN MARTINO : MEZZO MANTELLO ALL’ALTRO Jesi 2 PDF Stampa E-mail

  

 

 SAN MARTINO : MEZZO MANTELLO ALL’ALTRO

 

Noi adulti della comunità Masci Jesi 2, in occasione della festa di San Martino, siamo soliti condividere il “MANTELLO” con alcune persone che si trovano in condizioni di disagio.                                                                                                                 Quest’anno, visti gli eventi sismici che hanno colpito la nostra Regione e la route di solidarietà che si è svolta a Matelica, Camerino e Visso, la scelta è caduta sui produttori alimentari della zona, sostenuti dall’associazione “ IO NON CROLLO.” La riflessione sulla vita di S. Martino ci ha stimolato ad organizzare con impegno e generosità (ciascuno secondo le proprie forze e le proprie capacità) un incontro conviviale, estendendo la partecipazione ad amici e parenti.                                       

 

L’evento si è svolto sabato 11 Novembre presso i locali parrocchiali della Cattedrale. Ai partecipanti abbiamo cercato di spiegare il punto saliente dell’iniziativa “ comprare i prodotti alimentari direttamente dai produttori che vivono nelle terre martoriate dal sisma è un modesto, ma utile contributo a coloro che hanno perso casa lavoro e, talvolta, speranza.”   

    La festa è iniziata alle 18 con una bellissima immersione nella Jesi medievale, focalizzando l’attenzione sulla cinta muraria e su alcuni palazzi che caratterizzano il centro storico.                                  Per noi scout amare il creato significa godere delle cose belle che Dio ci ha donato, ma anche delle cose belle che l’uomo ha costruito.                                                                           

   Due membri della nostra comunità, molto preparati e coinvolgenti, ci hanno condotto alla scoperta di angoli della città sconosciuti alla maggior parte di noi, facendoci apprezzare la nostra storia e il nostro ambiente. Alla passeggiata è seguita una gustosissima cena a base di tagliatelle, salumi, formaggi e vini . Il tutto made Camerino. Il dopocena, con musica e tanto divertimento, è stato un momento di vera fraternità fra tutti i convenuti che andavano da quattro mesi a ottantaquattro anni. Dulcis in fundo è stata la presenza di Mons. Gerardo Rocconi, Vescovo di Jesi.  A conclusione dell’evento, possiamo dire di aver fatto un bel servizio, svolto con tanta abnegazione secondo lo Spirito Scout. Grazie di cuore A tutti i partecipanti. 

Jesi 22 novembre 2017                                                                                                 Masci Jesi 2   

                                                                                                                                      Fabio Piattella                                                                                                      


Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (SAN MARTINO a jesi.pdf)SAN MARTINO a jesi.pdf 444 Kb
 
Copyright © 2018 by ludona@libero.it