San Giorgio Regionale 2017 17/18 giugno a cura di Alberto Guidelli PDF Stampa E-mail

L’articolo di seguito descrive il nostro San Giorgio ed è a firma di Alberto Guidelli, Comunità Pesaro 1.

 IL MASCI REGIONALE ALLA SCOPERTA DELLA CITTA’

In occasione del San Giorgio regionale, svoltosi il 17 e 18 scorsi  a Villa Borromeo, gli adulti scout di Pesaro hanno organizzato, oltre alle altre tradizionali attività all’aperto, come l’alza bandiera, la Santa Messa ed il fuoco da campo, un gioco sul tema “Scopriamo la Città di Pesaro” che ha visto impegnati una ottantina di adulti scout, provenienti dalle quattordici comunità della Regione e divisi in cinque gruppi, andare alla scoperta di “Pesaro, Città della bici”, “Pesaro, Città dello sport”, “Pesaro, Città del turismo”, “Pesaro, Città della solidarietà” e “Pesaro, Città di tradizioni marinare”.

Interlocutore validissimo è stato, per il turismo il conte “Nani” Alessandro Marcucci Pinoli che ha accolto gli ospiti nel suo “Alexander Museum Hotel”,e dopo la visita di alcune artistiche stanze, ha svolto un interessante excursus storico del turismo nella nostra Città. 

Non da meno, per Pesaro Città delle tradizioni marinare, è stata la professoressa Lucia De Nicolò, direttrice del “Museo della Marineria”, che ha aperto le porte, in via del tutto eccezionale agli adulti scout marchigiani, (essendo la domenica giorno di chiusura), per illustrare loro, con la competenza e la passione che la contraddistingue, le peculiarità del sito museale.

Accoglienza, pari a quella che offrono ai senza fissa dimora,è stata quella offerta dagli operatori e da alcuni ospiti di “Casa Tabanelli” (Pesaro della solidarietà)  con i quali si sono intrattenuti gli adulti scout marchigiani raccontandosi le esperienze che, sotto altra forma, vedono impegnate alcune comunità della Regione.

Simpatico ed accattivante l’incontro con Gianfranco Bertini(Pesaro Città dello sport), presentato dal giornalista Giorgio Guidelli. Bertini ha rievocato episodi  del passato del “basket pesarese”, quando era ancora puro dilettantismo  e girava intorno alle figure di due grandi  personaggi Agide Fava, allenatore e scopritore di talenti, e Gino Fippucci, uno dei padri fondatori della Victoria Pallacanestro, assurto poi agli onori di consigliere federale e dirigente accompagnatore della squadra nazionale di pallacanestro. L’ex campione di basket ha sottolineato l’importanza di Pesaro in tutti gli sport agonistici .Da Angelo Romani e Filippo Magnini per il nuoto, a Valentino Rossi ed Eugenio Lazzarini per le moto, a Sandro Riminucci ed allo stesso Bertini per il basket, ricordando tanti altri campioni in tutte le discipline. 

Pesaro, Città della bicipolitana, è stata attraversata, per buona parte, da una ventina di iscritti al MASCI marchigiano (ripresi nella foto), che hanno potuto ammirare la zona mare, un tratto della ciclabile Pesaro-Fano e il centro storico della nostra Città. Oltre che per i fazzolettoni erano riconoscibili da una speciale maglietta che inneggiava alla BICIPOLITANA.

Con l’organizzazione del San Giorgio a Villa Borromeo si è così compiuto l’ultimo atto dei festeggiamenti per celebrare il trentennale della Comunità Masci di Pesaro.

(AB)

 
Copyright © 2017 by ludona@libero.it